Bio

Nato nel 1999 a Milano, Andrea Arrigoni, in arte Shiva, si avvicina al rap negli anni della scuola. Nel 2018 Shiva attira i riflettori di tutta Italia su di sé con un percorso di singoli e freestyle su YouTube che lo rende unico nel panorama italiano per prolificità e qualità.

Il primo Ottobre esce su tutte le piattaforme il singolo “Santana”, un banger street che diventa statement del suo imprinting artistico. Il brano permette al giovane rapper milanese di allargare la sua fanbase e ampliare il numero dei propri ascoltatori. Arrivano quindi nel 2019 le pubblicazioni di vari singoli tra cui “Come No” e il remix del brano “Thotiana” di Bluface che diventa in breve tempo un hot topic di YouTube, con più di 1 milione e mezzo di visualizzazioni in due giorni, confermando i suoi importanti numeri sulle piattaforme digitali.

Seguono varie hit tra cui “Mon Fre” feat. Emis Killa, “Bossoli”, “Soldi in Nero” con Sfera Ebbasta e “Holly & Benji” con Capo Plaza che gli permettono di ottenere un totale di quattro dischi di platino, cinque dischi d’oro e oltre 90 milioni di streaming nel 2019.

Il 31 Gennaio 2020 pubblica il suo EP “Routine” con all’interno collaborazioni del calibro di tha Supreme, Capo Plaza e Marracash superando 60 milioni di streaming su Spotify.

Il 26 Marzo esce il suo ultimo singolo “Auto Blu” utilizzando lo storico campione degli Eiffel 65 del brano Blue, esordendo alla 48’ posizione della Top200 Globale di Spotify e rimanendo in vetta alle classifiche italiane per tre mesi ottenendo il disco di platino con oltre 30 milioni di streaming e 20 milioni di views su Youtube, questi numeri portano Shiva a superare la soglia dei 3 milioni di ascoltatori mensili su Spotify.